Perugia,scarcerato spacciatore tunisino, accompagnato al C.I.E

CIE

CIE(umbriajournal.com) PERUGIA – Ieri gli agenti dell’Ufficio Immigrazione hanno espulso uno spacciatore tunisino di 32 anni appena scarcerato.
Il magrebino era sbarcato a Lampedusa il 24 marzo 2011 e , nell’ambito della attività umanitaria della Presidenza del Consiglio dei Ministri per la Emergenza del Nordafrica era stato affidato alla Regione Umbria.
Il 15 aprile del 2011 è arrivato a Perugia e dopo aver ricevuto assistenza, era stato provvisto di un permesso di soggiorno per motivi umanitari .
La sera del 29 aprile è stato arrestato dalla Squadra Mobile di Perugia alla Stazione Ferroviaria di Foligno mentre, con un connazionale trasportava 80 grammi di eroina pura acquistata a Napoli per essere spacciata a Perugia.
Da allora non è uscito dal carcere essendo stato nel frattempo condannato a 2 anni ed 8 mesi di reclusione .
Ieri ha finito di scontare la sua pena nel carcere di Perugia. Dopo la scarcerazione quindi è stato scortato dagli Agenti dell’Ufficio Immigrazione ad un C.I.E. ove dovrà essere munito di un passaporto rilasciato dalle Autorità Tunisine e rimpatriato.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*