PERUGIA, TUNISINO “DIVERSIFICA” ATTIVITA’ MALAVITOSA, ARRESTATO

molesta
Centro Storico Perugia
Centro Storico Perugia

(umbriajournal.com) PERUGIA – Singolare intervento effettuato ieri mattina da personale della Squadra Mobile – Sezione Criminalità Organizzata in un appartamento della zona di Via Campo di Marte, ove alcuni cittadini avevano segnalato movimenti sospetti. Entrati nell’appartamento gli agenti notavano che le tre stanze erano assegnate a diversi inquilini; in particolare sentivano rumori sospetti provenire da una camera con la porta chiusa a chiave. Quando hanno potuto accedervi hanno visto come l’inquilino , un tunisino 30enne già noto alle forze di polizia , si era appena disfatto , lanciandoli dalla finestra su un terrazzo sottostante , di due involucri contenenti complessivamente una decina di grammi di eroina ; lo stupefacente , non senza difficoltà, veniva sequeatrato unitamente ad un bilancino di precisione e la somma di quasi mille Euro custodite in un armadio.

Per lo straniero sono subito scattate le manette per il reato di spaccio di sostanze stupefacenti ; sarà processato per direttissima. Nelle altre due stanze gli investigatori hanno identificato: un 19enne lituano trovato in possesso di numerosi arnesi utili per lo scasso e di alcuni monili in oro e orologi ; dopo il sequestro sono state avviati gli accertamenti per verificare eventuali episodi delittuosi ascrivibili al giovane , privo di precedenti di polizia; una 20enne perugina e un 22enne romeno ; inequivocabili le tracce di una attività di prostituzione ; in merito gli investigatori si riservavano di effettuare ulteriori riscontri per circostanziare le specifiche attività delittuose.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*