PERUGIA, TRE RISSE, FINISCE IN OSPEDALE 37 VITERBESE

Furgone e auto si scontrano, grave donna, in auto una bimba di 7 anni

ambulanza1di Mario Mariano (uff. stampa Azienda Ospedaliera di Perugia)(umbriajournal.com) Sono sempre più frequenti i casi di risse tra persone che tra loro si conoscono.I motivi sono i più diversi, ma chi ha la peggio e’ poi costretto a ricorrere alle cure dei sanitari dello Ospedale. Tre episodi in neppure 24 ore; analoghi per conseguenze ( frattura ossa nasali e regione orbitaria) sui quali ora indaga la polizia per accertamenti sulle responsabilità. Il primo caso ,informa L’Ufficio Stampa della Azienda Ospedaliera di Perugia, e’ avvenuto nella serata di sabato ,nella zona di Pian di Massiano ,dove da giorni sono attive le giostre, i cosiddetti “baracconi “. Una ragazza minorenne ha raccontato ai medici del Pronto Soccorso del S.Maria della Misericordia di essere stata colpita al volto da una coetanea, per motivi non meglio precisati.Dopo gli accertamenti radiologici, la giovane e’ stata dimessa con una prognosi di 15 giorni.E’ andata decisamente peggio ad un 37 enne,originario della provincia di Viterbo, che si trova ricoverato da questa notte nella S.C. di Otorinolaringoiatria per una frattura alla regione orbitaria ,che indurrà i medici della equipe del prof. Gianpietro Ricci ad un intervento chirurgico. La lite, anche questa volta ha visto come protagonisti due conoscimenti; il ” duello ” e ‘ avvenuto nelle vicinanze di una discoteca della periferia nord di Perugia.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*