PERUGIA, SEGNALATI CASI USURA

usura(umbriajournal.com) PERUGIA – L’iniziativa del Movimento Consumatori ha tristemente riscosso grande successo e molti sono stati gli utenti che si sono rivolti all’associazione per verificare la liceità della determinazione degli interessi e delle remunerazioni del capitale mutuato, pattuiti nei contratti di mutuo e finanziamento.
Commenta il Presidente dell’Associazione, Massimo Camerieri: “Si tratta di un problema reale e molto serio, che riguarda numerose famiglie”.
“Si tratta principalmente – prosegue il Presidente – di situazioni in cui, a seguito di ritardi nel pagamento delle rate, i consumatori si trovano a pagare pesantissime more, che, sommate agli interessi sul capitale, nella maggioranza dei casi, determinano il superamento del tasso soglia determinato dalla Banca d’Italia.”
“Il servizio offerto dal Movimento Consumatori – spiegano gli Avv.ti Fratini e Mazzi legali dell’associazione – si traduce in una verifica del contenuto del contratto di mutuo, con particolare riguardo alle clausole relative alla determinazione degli interessi, degli interessi moratori e, più in generale, di qualunque forma di remunerazione del capitale mutuato. Laddove, da questa verifica emerga che detta remunerazione sia superiore al tasso soglia, si potrà effettivamente parlare di tasso usurario e verranno azionati tutti gli strumenti necessari alla tutela delle legittime prerogative del consumatore-utente-contraente”.
Pertanto, i consumatori-utenti-contraenti che ritengano di aver subito l’applicazione di interessi usurari, potranno rivolgersi alle sedi del Movimento Consumatori, per ottenere un check up del proprio contratto di mutuo e valutare le eventuali azioni di tutela delle proprie ragioni.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*