PERUGIA, RIMPATRIATO CLANDESTINO ALBANESE

Polizia scorta in Costa d'Avorio pericoloso clandestino
Polizia scorta in Costa d'Avorio pericoloso clandestino
Rimpatrio
Rimpatrio

(umbriajournal.com) PERUGIA – Sabato 15 marzo 2014, è stato accompagnato alla frontiera marittima di Ancona, un cittadino albanese D.S. di anni 33, rintracciato dalla Stazione Carabinieri di Castel del Piano.

Lo straniero, che annoverava numerosi precedenti penali tra cui quelli in materia sulla legge degli stupefacenti, già colpito da decreto di espulsione del Prefetto di Perugia, è rientrato nuovamente nel territorio nazionale senza la speciale autorizzazione del Ministro dell’Interno.

Sabato al cittadino albanese è stato notificato da parte del personale dell’Ufficio Immigrazione un decreto di espulsione del Prefetto di Perugia perché irregolarmente soggiornante sul T.N.

Dopo la convalida del provvedimento restrittivo presso il Giudice di Pace, è stato “scortato” nel pomeriggio presso il Porto di Ancona da dove è stato rimpatriato .

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*