Perugia: restano gravi le condizioni dei coniugi ustionati. Orlandi ha seguito personalmente le operazioni di soccorso

di Mario Mariano (Uff. Stampa Az. Osp. di Pg)
(umbriajournal.com) PERUGIA – Le condizioni dei due giovani coniugi, che hanno riportano ferite per oltre l’80% del corpo, restano gravissime.  Questo è quanto stabilito dal bollettino medico dei sanitari. La giovane coppia è stata vittima dell’esplosione di una bombola di gpl all’interno della propria casa a Montefalco, in località Torrita, in via Case Sparse, intorno alle ore 8.30. Insieme a loro il padre del giovane che ha riportato ferite lievi.

Le operazioni di soccorso sono state seguite personalmente dal Direttore Generale della Azienda ospedaliera di Perugia Walter Orlandi, che si è tenuto in contatto con il direttore del 118, Mario Capruzzi, e con il coordinatore infermieristico Giamapolo Doricchi.

Nella presentazione del nuovo modello organizzativo del 118 regionale in programma domattina alle ore 11 nella Aula Magna della Facolta’ di Medicina, Orlandi riferirà sulla attività svolta.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*