Perugia, resistenza e violenza, Polfer arresta pregiudicato tunisino

Tentativo furto offerte in chiesa stazione Foligno
Polfer
Polizia a Fontivegge
Polizia a Fontivegge

PERUGIA – Gli agenti della Polizia Ferroviaria di Perugia durante gli abituali controlli nella stazione di Fontivegge, hanno arrestato, per resistenza e violenza a P.U. uno straniero EL B. J., tunisino, del 89, pluripregiudicato.
Lo straniero, durante il pattugliamento pomeridiano, veniva notato mentre, sotto i portici all’interno dell’atrio della Stazione, colpiva con un pugno, per futili motivi, B. M. , marocchino del ‘70.

Gli Agenti intervenivano per riportare la calma e bloccavano lo straniero il quale opponeva resistenza tanto da far cadere a terra gli agenti, uno dei quali riportava lesioni ad una spalla.

Pertanto entrambi gli stranieri venivano condotti in Questura per essere identificati; l’autore dell’aggressione veniva arrestato, trattenuto nelle camere di sicurezza in attesa del processo per direttissima, celebrato ieri mattina.
Ieri mattina, al termine dell’udienza, dopo la convalida, gli Agenti della Terza Sezione – Espulsioni dell’Ufficio Immigrazione, diretto dal Vice Questore Aggiunto Rosaria De Luca hanno proceduto all’espulsione e all’immediato accompagnamento al C.I.E..

Dopo una lunga “scorta” a tarda notte è stato affidato ad un C.I.E. della Sicilia da dove, nei prossimi giorni, verrà rimpatriato in Tunisia.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*