PERUGIA, LOTTA ALLA DROGA, ARRESTATO PUSHER VIOLENTO

Arresto
Polizia Perugia
Polizia Perugia

(umbriajournal.com) PERUGIA – Ieri mattina all’alba un equipaggio “Volante” ha denunciato un tunisino diciannovenne per danneggiamento, a seguito di disordini provocati dallo stesso all’interno ed all’esterno di un noto locale notturno del centro perugino.

In pattugliamento nell’acropoli cittadina, la Volante è stata avvicinata dal personale preposto al servizio di vigilanza del locale in questione, comunicando che poco prima avevano allontanato un tunisino che stava litigando all’interno per non meglio precisati motivi, con un connazionale.

Una volta all’esterno, il tunisino aveva iniziato a rovistare da un cassonetto vicino alla ricerca di bottiglie da lanciare all’indirizzo dei presenti, fortunatamente senza colpire nessuno. L’unico danno procurato veniva riscontrato al parabrezza di un’auto parcheggiata nei paraggi.

Il maghrebino in questione, B. A. tunisino del 1994, irregolare sul territorio nazionale e senza fissa dimora, conosciuto in quanto arrestato pochi giorni addietro per spaccio di stupefacenti in centro, è stato prontamente bloccato e immobilizzato dagli agenti, che lo hanno condotto in Questura.

Al termine degli adempimenti di rito, il tunisino è stato denunciato per danneggiamento e condotto nella stessa giornata di ieri presso un C.I.E. del Centro Italia in attesa di essere rimpatriato nel suo Paese.

Ieri pomeriggio, dopo il processo e la convalida dell’arresto , gli agenti dell’Ufficio Immigrazione hanno provveduto a notificare un provvedimento di espulsione e ad accompagnare ad un C.I.E. il giovane tunisino arrestato il pomeriggio prima in Via Ulisse Rocchi. Quest’ultimo sarà munito di un passaporto e verrà rimpatriato .

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*