Perugia, è morto il fotografo Stefano Bottini

stefano_bottiniPERUGIA – E’ morto il fotografo d’architettura, editore e critico d’arte Stefano Bottini. Dopo una malattia, Bottini si è spento stamani all’ospedale di Perugia. Aveva 52 anni. Bottini, perugino, è autore di numerosi libri fotografici e di calendari, tra i quali nel 2011, Piazze d’Italia nel riflesso. Alcune sue foto sono esposte in collezioni pubbliche e private oltre che al Museo della Ferrari a Maranello e al Museo del Calcio a Coverciano. Nel 2008 la sua mostra alla Triennale di Milano dedicata alla “Scarzuola, il sogno ermetico di Tomaso Buzzi” è stata presentata dal critico d’arte Vittorio Sgarbi.
Ha tenuto altre mostre all’Arsenale di Venezia, all’Archivio di Stato di Firenze ed al Foro Italico di Roma. Il suo progetto sulle “Piazze d”Italia, per una nuova visione della città” è stato selezionato dalla Commissione europea per una mostra che si è svolta nel 2011 a Bruxelles. Nello stesso anno è stato selezionato per la collettiva “Paesaggi Italiani Moderni” con artisti quali Giacomelli, De Chirico, Carrà e Sironi, nella Galleria delle Arti di Città di Castello. Nel 2012 al Palazzo dei Sette in Orvieto ha allestito la personale “Ossimori di viaggio foto mai viste”.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*