PERUGIA, CONTROLLI NOTTURNI, ISPEZIONATI NIGHT CLUB DELLA PERIFERIA

Controlli dei Carabinieri
Controlli dei Carabinieri
Controlli dei Carabinieri

Controlli a 360 gradi dei Carabinieri di Perugia anche nelle aree periferiche, in orari serali e notturni, soprattutto nei luoghi di possibile aggregazione di soggetti dediti alla commissione di reati in genere e comunque di individui di interesse altamente operativo ed investigativo. In quest’ottica, nel fine settimana appena trascorso i Carabinieri della Compagnia di Perugia, supportati da militari specializzati dei N.A.S. (nucleo anti-sofisticazioni) e N.I.L. (nucleo ispettorato del lavoro), nonché da agenti della Polizia Provinciale di Perugia, hanno ispezionato due night club dell’hinterland perugino. Al termine degli accertamenti tecnici di specie, – a carico dell’amministratore unico della società che gestisce il primo dei due locali controllati (un 34enne, imprenditore del posto, residente nella provincia perugina) venivano elevate sanzioni amministrative per circa 45.000/00 euro, per aver commesso alcune violazioni alla normativa in materia di lavoro e di sicurezza sul posto di lavoro, nonché per aver occupato irregolarmente sette lavoratori “in nero” (ballerine dell’est europeo che intrattenevano i clienti) non risultanti dalle scritture private o da altra documentazione obbligatoria per legge, con conseguente adozione del provvedimento di immediata sospensione dell’attività imprenditoriale che scatta automaticamente allorquando viene superata la soglia del 20% dei lavoratori presenti sul posto di lavoro che i controlli hanno permesso di appurare nel numero di 15 unità complessive; – l’amministratore unico della società che gestisce il secondo locale controllato (un 61enne perugino, anch’egli residente in provincia), veniva invece segnalato alla competente Azienda Sanitaria Locale, per il mancato aggiornamento del piano delle procedure previste dal servizio di autocontrollo sanitario HACCP (Hazard Analysis and Critical Control Points, sistema obbligatorio per legge che consente di applicare l’autocontrollo in maniera razionale e organizzata su tutti gli alimenti). Sulla scia dei positivi risultati conseguiti, analoghi controlli saranno riproposti nel tratto a venire.[frontpage_news widget=”93778″ name=”Articoli correlati di cronaca”]

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*