Perugia-Bettolle, metteranno una regione in ginocchio?

Perugia-Bettolle, metteranno una regione in ginocchio?
Perugia-Bettolle, metteranno una regione in ginocchio?

Perugia-Bettolle, metteranno una regione in ginocchio?
Dicono tutto ok, tutto sotto controllo, ma forse non hanno fatto bene i conti. Anzi, non li hanno fatti per niente. 2+2 fa quattro e non può fare 3.

Ben venga una strada migliore in tutti i sensi, soprattutto dal punto di vista della sicurezza, che è 1000 volte più importante, ben vengano i lavori di ammodernamento, ma a queste condizioni, no grazie! Bisognava studiarla meglio questa situazione e valutare per tempo tutti i pro e i contro.

I lavori definitivi cominceranno lunedì 9 novembre, ma già da venerdì 6, lungo la “maledetta” strada, c’era un codone “biblico”. Tutto era bloccato e siamo a venerdì, non osiamo immaginare quello che accadrà lunedì appena cominceranno i lavori più grossi che dureranno ben 8 mesi, 8 lunghissimi mesi. Staremo a vedere che accadrà…noi daremo conto di tutto…

Intanto su Facebook stamattina si è scatenato l’inferno, tutti i bloccati sul “super raccordo” hanno pubblicato le loro testimonianze di foto e video e al loro seguito, migliaia di commenti. La gente è inc…..ata, ma non è solo questo. I cittadini sono stanchi in generale di urlare al vento le loro difficoltà, stanchi di non essere ascoltati…stanchi dei sordi che ci sono al potere…

Se volevano mettere in ginocchio una regione, con questo ci stanno riuscendo e poi vedremo che dirà Bankitalia al prossimo aggiornamento congiunturale sull’economia umbra.

Perugia-Bettolle

Il videoservizio del nostro Direttore, Marcello Migliosi, bloccato stamani nell’ingorgo…

2 Commenti su Perugia-Bettolle, metteranno una regione in ginocchio?

  1. Sono stato il primo a fare un commento su questo dramma ed ora vedo che la gente comincia a darmi ragione!
    Come la rigiri questa storia e’ un autentico dramma per l’economia della regione che verrà messa in ginocchio nel settore turistico e nel commercio al minuto,…. I tour operator eviteranno l’Umbria ed il commercio al minuto e dei centri commerciali verrà messo a terra in quanto tutti eviteranno di venire o transitare per Perugia …. Il GIUBILEO verrà penalizzato al massimo perché i tour che decideranno di andare ad Assisi per poi proseguire per Firenze cambieranno idea è tutta l’economia umbra verrà penalizzata.
    Purtroppo queste cose interessano solo chi con turismo e commercio ci deve sopravvivere , agli altri a chi prende lo stipendio a fine mese di questi problemi se ne strabatte…..
    Questi lavori avrebbero dovuto essere fatti dopo il nodo …..

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*