Perugia, lotta alla droga, arrestati quattro pusher nordafricani

umbriajournal, Perugia, arrestati quattro pusher nordafricani (9)(umbriajounal.com) PERUGIA – La Sezione criminalità diffusa della Squadra mobile della Questura di Perugia ha arrestato quattro pusher nordafricani. Si tratta di tre tunisini e un marocchino di età compresa tra i 23 e e 40 anni. L’indagine era cominciata un mese fa. L’attività, svolta anche con l’uso delle intercettazioni telefoniche, ha condotto all’emissione da parte pm Giuseppe Petrazzini dei fermi di polizia giudiziaria. Dall’indagine risulta che i quattro, per altro anche fotografati, vendevano eroina e cocaina in via della Pallotta, via Magno Magnini, piazza del Bacio e Madonna Alta a Perugia. I quattro magrebini sono tutti attualmente ristretti presso il carcere di Capanne e sono accusati di detenzione ai fini di spaccio di eroina e cocaina continuata.

 

Gli arrestati sono Achref HADA, nato in Tunisia il nel 1985, in Italia senza fissa dimora, clandestino, conosciuto nell’ambiente di spaccio con il nome di Karim zona di spaccio Madonna Alta. Poi El Mustapha AZOUR, nato in Marocco nel 1971, in Italia senza fissa dimora, clandestino zona di spaccio Piazza del Bacio. E ancora Achraf KHEZAMI, nato in Tunisia il 3 gennaio 1990, in Italia senza fissa dimora, clandestino zona di spaccio “Pallotta”. Mohamed BATRI, nato in Tunisia nel 1984, in Italia senza fissa dimora, clandestino zona di spaccio “Pallotta”

 

[wzslider autoplay=”true” info=”true” lightbox=”true”]
Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*