PERUGIA, VIA CANALI, SIRIGHE E TOSSICI, DEGRADO SENZA FINE

DEGRADO IN VIA CANALI4Riceviamo e pubblichiamo
da Giulietto ALBIONI
“Caro Marcello, come hai potuto ben vedere tante situazioni sono rimaste invariate, malgrado siano passati alcuni anni da quando venisti per la prima volta in queste lande abbandonate. Andando questa mattina, spinto dalla curiosità per il “mercatino risolvi problemi”, in piazza del bacio, è stato giocoforza, visto dove abito, passare per il parcheggio Inps di via Canali. Veramente uno schifo; rispetto ad allora mancavano solo quella grande quantità di siringhe, sostituite oggi da rifiuti di ogni genere, come documentato ampiamente dalle foto da me pubblicate in data odierna su FB. Tutto questo stato di cose è acuito dallo stato di abbandono di un’ampia area, limitrofa al sopraccitato parcheggio, terra di nessuno, regno incontrastato di biechi figuri dediti allo spaccio e al consumo di stupefacenti. Di quest’ultima ne avete dato conto nel servizio andato in onda alla vigilia di Natale. In conclusione vorrei evidenziare il fatto che da tempo non vediamo controlli che sembrano fermarsi alla stazione. Al piacere di risentirci. G.Albioni

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*