Persona scomparsa ad Amelia, sospese le ricerche

vigili del fuoco, persona scomparsa
Vigili del Fuoco

Sono state sospese nel pomeriggio di giovedì 30 luglio le ricerche della presunta persona scomparsa nelle acque del Rio Grande di Amelia. Il lavoro dei vigili del fuoco, impegnati anche con squadre di sommozzatori provenienti da Viterbo, fino ad ora ha avuto esito negativo. Domani (venerdì 31 luglio) le operazioni dei pompieri riprenderanno anche con attrezzatura subacquea da Roma.

Dalla tarda serata di ieri i Carabinieri della Compagnia di Amelia stanno svolgendo accurate ricerche per verificare se un uomo si sia gettato dal Ponte del Rio Grande di Amelia. L’attivazione in questione è scaturita dalla comunicazione pervenuta al predetto Comando Arma da parte di una 26enne del luogo che, transitando poco prima della mezzanotte di ieri con la sua autovettura lungo la S.R. Amerina su quel ponte, notava sul parapetto un uomo in ginocchio.

I Carabinieri, immediatamente giunti sul posto, non vi trovavano più nessuno ma, non potendo escludere che l’ignoto soggetto avesse compiuto un tragico gesto, richiedevano il supporto dei VV.FF. con i quali iniziavano da subito le relative ricerche.

Nella prima mattinata odierna, con le prime luci, sono anche intervenute le unità fluviali e successivamente i sommozzatori per scandagliare il sottostante specchio d’acqua. Per l’effettuazione delle ricerche, che sono tuttora in corso ed hanno allo stato dato esito negativo, è stata momentaneamente sospesa la circolazione in loco della predetta S.R. Amerina.

Il sindaco di Amelia, Riccardo Maraga sul suo profilo di Facebook ha scritto: «Ieri sera sul Ponte sul Rio Grande è stato avvistato un ragazzo sdraiato sul muro che al passaggio della vettura si sarebbe alzato in piedi. Sono subito intervenuti i Carabinieri i quali, al loro arrivo, non hanno visto nessuno. Si è temuto, dunque, che il ragazzo si fosse buttato. Sono tempestivamente intervenuti i Vigli del Fuoco che si sono calati con la corda muniti di torce ma non hanno trovato nulla. Questa mattina sono intervenuti i c.d. fluviali con i gommoni per ispezionale lo specchio d’acqua e poco fa sul posto sono giunti i sommozzatori. Non è pervenuta alcuna denuncia di scomparsa personale. Allo stato, dunque, non si ha alcuna certezza che ci sia stato un effettivo suicidio e l’uomo potrebbe anche essersi allontanato dal posto senza gettarsi di sotto. Voglio ringraziare il comandante dei Carabinieri di Amelia Michele Basilio per la prontezza dell’intervento e i Vigili del Fuoco per il temestivo intervento. Speriamo che sia solo un falso allarme».

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*