Pacco bomba a Banca Etruria, condanna del Codacons

Non possiamo che condannare fermamente atti folli e intimidatori come quello di questa mattina,

Bomba Banca Etruria, a pm primi risultati indagine

Pacco bomba a Banca Etruria, condanna del Codacons

Un gesto esecrabile che merita una netta condanna. Così il Codacons giudica la bomba rudimentale trovata stamani davanti all’ingresso della filiale di Banca Etruria a Ponte San Giovanni, alla periferia di Perugia. “Non possiamo che condannare fermamente atti folli e intimidatori come quello di questa mattina, che di certo non aiutano la causa dei risparmiatori – afferma il presidente Carlo Rienzi – Tuttavia l’episodio deve far riflettere sullo stato di esasperazione e disperazione dei risparmiatori che hanno perso tutti i propri soldi a causa del salvataggio delle 4 banche. A costoro ricordiamo che l’unica possibilità per far valere i propri diritti e ottenere il rimborso integrale degli investimenti è aderire all’azione risarcitoria lanciata dal Codacons, e non certo il ricorso alla violenza o alla minaccia” – conclude Rienzi.

Pacco bomba

Print Friendly

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*