Operazione Tiberina, Polizia sequestra un chilo di cannabis

Gli agenti del Commissariato di Città di Castello hanno arrestato una persona e deferito altri due soggetti, per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

L’attività, scaturita a seguito di un controllo effettuato da un equipaggio della Squadra Volante nelle vie cittadine di Città di Castello, permetteva agli agenti operanti di ritrovare a bordo di un’autovettura, 2,88 grammi di cannabis.

La sinergia operativa tra la Squadra Volante ed Anticrimine del Commissariato di Città di Castello, nonché il prezioso supporto degli agenti del Commissariato di Sansepolcro, consentiva d’individuare ed interrompere un sodalizio criminoso la cui attività di spaccio si svolgeva tra Sansepolcro, Monterchi e Città di Castello.

L’operazione conclusa nella tarda mattinata di ieri, ha condotto in carcere ad Arezzo, C.G. di anni 24 nato a Sansepolcro (Ar) e residente a Monterchi (Ar), mentre sono stati denunciati in stato di libertà M.D. di anni 18 nato a Castiglion Fiorentino (Ar) e residente a Sansepolcro (Ar) e T.D. di anni 25 nato a Sansepolcro e residente a Monterchi.

Presso l’abitazione di C.G. venivano sequestrati 850 gr. di marijuana divisi in due bustine di plastica, 3730 euro in contanti, un bilancino elettronico di precisione, gadget con apertura a sarcofago (tipo sorpresa kinder) con all’interno una dose termosaldata di sostanza stupefacente tipo Oppiacei e una cartina con residui della medesima sostanza.

Inoltre venivano rinvenuti altra confezione termosaldata contente sostanza stupefacente tipo Oppiacei, un flacone di metadone illegalmente detenuto, agende riportanti appunti manoscritti riguardanti l’attività di spaccio, foglietti manoscritti contenenti frasi in codice riconducibili alla compravendita di sostanze stupefacenti.

C.G. tentava di darsi alla fuga cercando di uscire dalla finestra dell’abitazione, ma veniva immediatamente immobilizzato.

Le verifiche condotte presso le abitazioni di T.D. e M.D. consentivano il rinvenimento rispettivamente di 65 grammi circa di sostanza stupefacente e 2,25 grammi tipo Marijuana, di un contenitore in plastica (tipo sorpresa Kinder) con all’interno del cellophane presumibilmente utilizzato per il confezionamento e il trasporto di sostanza stupefacente di tipo Hashish nonché residui della medesima sostanza, 3 coltelli a serramanico di varie dimensioni presumibilmente utilizzati per il confezionamento delle dosi di sostanza stupefacente.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*