Operazione antidroga a Perugia, Bocci: “Polizia sta alzando il tiro nella lotta contro il traffico di droga”

Allarme terrorismo, Bocci: "Lavoriamo per il rafforzamento ma soprattutto con l'intelligence per la prevenzione"
Gianpiero Bocci

bocci 4Il Sottosegretario all’Interno Gianpiero Bocci esprime grande soddisfazione per il lavoro svolto dagli uomini della Squadra Mobile di Perugia, coordinati dal Servizio Centrale Operativo della Polizia di Stato e dalla Direzione Centrale dei Servizi Antidroga, nell’ambito dell’operazione che ha portato in queste ore all’arresto di 37 spacciatori di nazionalità nigeriana componenti una organizzazione criminale ramificata in numerosi Paesi stranieri, dedita allo spaccio di sostanze stupefacenti.

E’ stata un’operazione molto complessa che ha interessato numerose città italiane e che dimostra come la Polizia di Stato stia alzando il tiro nella lotta contro il traffico di droga e punti ad individuare i veri e propri vertici delle organizzazioni criminali.

L’operazione di oggi, che premia l’incisiva attività investigativa delle nostre Forze dell’ordine, è un’ ulteriore conferma dell’impegno dello Stato a voler perseguire fino in fondo, nella città di Perugia come in tutto il territorio nazionale, la criminalità organizzata.

Questo successo dimostra che la direzione intrapresa è quella giusta. Bisogna ora proseguire con la stessa determinazione continuando ad assicurare quell’azione di contrasto che già da diverso tempo sta riscontrando un notevole apprezzamento nella cittadinanza proprio perché mira a debellare il fenomeno criminoso alla radice.

Nell’esprimere i miei complimenti per l’ottimo risultato raggiunto a tutti coloro che hanno partecipato dell’operazione, rivolgo un particolare plauso al personale della Questura di Perugia che ha dimostrato ancora una volta di possedere doti di elevata professionalità e spirito di abnegazione.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*