Operato giovane caduto da muraglione, Caraffa: “Operazione riuscita”

Caraffa
prof auro caraffa

È tecnicamente riuscito l’intervento chirurgico al calcagno della gamba destra del giovane di Città di Castello caduto dieci giorni fa da un muraglione dei giardini del Cassero.L’intervento è stato eseguito nella mattina di sabato 8 Agosto dalla equipe del Professor Auro Caraffa (primo operatore Dr Antonello Panti) ed ora il paziente si trova ricoverato presso la Unità di degenza della struttura di Ortopedia del Santa Maria della Misericordia.

Caraffa

L’intervento è durato poco meno di due ore.Al  momento non sono previsti altri interventi, anche se i medici si riservano una valutazione complessiva nei prossimi giorni dopo il monitoraggio post-operatorio .’

Tutti i pazienti poli traumi presentano un rischio elevato, strettamente legato al sistema immunitario.Per questa ragione -dice il prof Caraffa all’ufficio stampa dell’Azienda Ospedaliera – si rende necessario che l’intervento  chirurgico venga effettuato seguendo le linee guida internazionali, che prevedono in casi come quello del paziente di Città di Castello la riduzione delle fratture entro le prime 48 ore o al massimo entro dieci giorni dall’evento”.L’attività della equipe chirurgica di Ortopedia e Traumatologia  del S.Maria della Misericordia  è sempre a pieno regime- fa osservare Il prof.Caraffa- anche a seguito dei tanti incidenti stradali per cadute da moto avvenuti in questa prima metà del 2015, l’ultimo dei quali avvenuto la notte scorsa, che ha visto un giovane centauro di Perugia subire la frattura di una gamba e di una spalla e dovrà essere operato in tempi brevi.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*