Operaio si sente male mentre lavora, indagini in corso

Le indagini sono portate avanti dai carabinieri e coordinate dalla Procura di Terni che ha aperto un fascicolo senza indagati

Assenteismo e truffa aggravata, arresto per sette dipendenti comune

Operaio si sente male mentre lavora, indagini in corso

Dramma in un’azienda di Stroncone. Un operaio si è sentito male mentre stava lavorando. L’uomo, un albanese di 56 anni, si trova adesso ricoverato da venerdì scorso nel reparto di rianimazione dell’ospedale Santa Maria di Terni. E’ in coma farmacologico e lotta tra la vita e la morte. I familiari dovranno attendere almeno 72 per avere qualche speranza di sopravvivenza.

Arrivano le prime indiscrezioni sull’infortunio. L’operaio ha un trauma cranico importante che non sarebbe compatibile con una semplice caduta dopo un malore.

Fino ad ora la versione ufficiale è quella che l’operaio albanese abbia avuto un malore mentre stava lavorando insieme ad un altro collega che non avrebbe fatto in tempo a soccorrerlo e sorreggerlo, tanto che sarebbe caduto a terra sbattendo violentemente la testa.

Le indagini sono portate avanti dai carabinieri e coordinate dalla Procura di Terni che ha aperto un fascicolo senza indagati con l’ipotesi di reato di lesioni gravissime colpose. Secondo una prima ricostruzione evidenziata anche dalla Tac, l’uomo ha ricevuto un fortissimo colpo alla parte sinistra del cranio e probabilmente un contraccolpo dietro.

Gli altri operai che non hanno assistito direttamente all’incidente dicono che di aver sentito un tonfo forte ed urla. Ora i carabinieri vogliono capire se quelle grida erano dell’operaio o del collega.

I familiari nel frattempo chiedono infatti che non venga trascurato alcun particolare o dettaglio, perché fino a prova contraria hanno ancora forte dubbi sulla ricostruzione fornita fino adesso.

Operaio

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*