Omicidio Terni, Salvini, David Raggi ucciso a causa di un figlio di Mare nostrum

”Un ragazzo di 27 anni a Terni non ha visto sorgere il sole a causa di un figlio di Mare nostrum, uno arrivato da clandestino e sbarcato grazie a Mare nostrum, e che è rimasto facendo ricorso”. Lo ha dichiarato il segretario della Lega Nord, Matteo Salvini, parlando a Radio Padania, in riferimento dell’assurda uccisione del ternano David Raggi.

In merito al fatto che “le tv e molti giornali hanno minimizzato o taciuto la vicenda” dell’omicidio di Terni, Salvini ha risposto: “Sono convinto che ci sia la chiara indicazione di minimizzare, di parlarne il meno possibile, credo che in tante redazioni questa cosa sia arrivata, per evitare clamore su questo omicidio mostruoso che rischia di risvegliare le coscienze”.

Salvini su Facebook ha annunciato la volontà di denunciare il premier Matteo Renzi e il ministro dell’Interno Angelino Alfano, giudicati responsabili della tragedia per aver favorito

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*