Uccisa dal marito, sindaco Romizi: “Fermiamo questa strage”

La violenza tra le mura domestiche, spesso per mano di persone vicine alla vittima, è ormai un’emergenza sociale che pare inarrestabile

Uccisa dal marito, sindaco Romizi: "Fermiamo questa strage"

Uccisa dal marito, sindaco Romizi: “Fermiamo questa strage”

E’ con enorme dolore e sgomento che apprendiamo la notizia dell’uccisione di una giovane donna, colpita nella sua abitazione proprio mentre si celebrava la giornata mondiale contro la violenza sulle donne.

L’Amministrazione comunale sta seguendo con attenzione quanto accaduto ed esprime profonda commozione e vicinanza alle famiglie coinvolte in una tragedia che trascina con sé anche un bambino di appena sei anni.

La violenza tra le mura domestiche, spesso per mano di persone vicine alla vittima, è ormai un’emergenza sociale che pare inarrestabile. Sia personalmente che come istituzioni non possiamo assistere impotenti ai continui e crescenti episodi di femminicidio. Siamo tutti chiamati ad un rinnovato e sentito impegno, mettendo in campo ogni possibile iniziativa per fermare questa strage.

Uccisa dal marito

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*