Oltre un etto di hashish, 24enne arrestato dalla volante

Retata notturna, Polizia arresta rapinatore alla Pallotta
POLIZIA NOTTE

Oltre un etto di hashish, 24enne arrestato dalla volante.

Ieri sera la Volante, impegnata nel pattugliamento della zona di Ponte San Giovanni, ha notato alcuni movimenti sospetti in Via Manzoni. In particolare, l’attenzione degli agenti è stata catalizzata dal singolare comportamento di due giovani, i quali, appena scesi da un’auto in sosta, dapprima sembravano volersi allontanare a piedi, ma poi, alla vista della Polizia, sono repentinamente risaliti in macchina come se volessero ripartire.

Immaginando allora che avessero qualcosa da nascondere la Volante li ha fermati ed identificati.

Si trattava di due giovani umbri, dei quali il conducente è subito sembrato molto nervoso, mentre il passeggero non ha tradito la benché minima emozione. Lo sviluppo del controllo avrebbe svelato le ragioni di questo diverso atteggiamento.

Infatti, nel vano portaoggetti del veicolo i poliziotti hanno trovato un grosso panetto di hashish; alla richiesta di spiegazioni, nessuno dei ragazzi ne ha fornite.

Quando però si è passati alla perquisizione personale di ambo i giovanotti, il passeggero è risultato pulito mentre il conducente aveva tra i suoi vestiti un’ulteriore quantità di hashish.

A questo punto, il soggetto, un assisano 24enne, è crollato e ha ammesso che anche la droga custodita dentro l’auto era la sua e che l’altra persona a bordo era assolutamente ignara della sua presenza.

Pertanto, la Volante è rientrata in Questura col giovane per pesare lo stupefacente e procedere a tutti i necessari accertamenti.

L’hashish detenuto dal ragazzo è risultato avere un peso complessivo di circa 110 grammi.

Impossibile sostenere che un simile quantitativo fosse detenuto per uso personale; più logico pensare ad un giovane che, pur non avendo particolari precedenti, aveva imbastito una non indifferente attività di spaccio. Pertanto, la Polizia ha arrestato il 24enne per il reato di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio; domattina il processo per direttissima.

Oltre un etto di hashish

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*