Occupano villa abbandonata a San Vetturino, denunciati

Ieri mattina gli uomini del Posto di Polizia del centro storico e del Reparto Prevenzione Crimine si sono recati nella zona di San Vetturino, dove è ubicata una villa che da tempo versa in stato di abbandono.

Gli agenti volevano verificare se, come segnalato da alcuni residenti, vi fosse una occupazione abusiva.
Così, poco dopo le 7, i poliziotti hanno fatto accesso nell’immobile, constatando la presenza di due giovani, un uomo e una donna, che ancora dormivano.

I due, già noti alla Polizia perché denunciati in passato per reati concernenti gli stupefacenti, non hanno tardato ad ammettere di utilizzare saltuariamente la villa come ricovero notturno.
Sanno, infatti, che l’immobile è disabitato da anni e che nessuno se ne prende cura, e così in qualche occasione sono entrati ed usciti scavalcando la recinzione.

Gli agenti hanno allora accertato se vi fossero ulteriori presenze abusive.
Tuttavia, non è stato trovato nessun altro, né vi erano all’interno dell’immobile segni di altre occupazioni o bivacchi.

A questo punto, gli agenti sono rientrati in Questura coi due giovani, i quali, al termine dei rituali accertamenti, sono stati denunciati per il reato di invasione di edifici.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*