Nudo in strada con una mazza da baseball

Nudo in strada con una mazza da baseball
Nudo in strada con una mazza da baseball

Nudo in strada con una mazza da baseball.
E’ stato necessario l’intervento delle Volanti per calmare un 36enne che, ieri pomeriggio, stava dando in escandescenze in mezzo alla strada completamente nudo.

L’uomo si era recato presso un appartamento ubicato a Ponte San Giovanni, in uso a un transessuale, dove voleva consumare una prestazione sessuale a pagamento. Egli aveva portato con sé una dose di cocaina, della quale intendeva fare uso prima di iniziare il rapporto.

Tuttavia, subito dopo aver assunto lo stupefacente, ha manifestato un forte stato di agitazione, dando in escandescenze dapprima all’interno dell’abitazione e poi per strada.

Il particolare non irrilevante è che il 36enne è uscito dall’appartamento completamente nudo, urlando frasi sconnesse e brandendo una mazza da baseball che aveva trovato nella casa.
Naturalmente, alcuni residenti hanno subito chiamato il 113, segnalando la situazione e richiedendo l’intervento della Polizia.

Al loro arrivo, le Volanti hanno costatato che il giovane era in stato di assoluta alterazione psicofisica e che palesavano gravi difficoltà nel mantenere l’equilibrio e nel pronunciare qualcosa di comprensibile.
Certo è che, alla vista degli agenti, li ha accolti urlando e minacciando di colpirli con la mazza da baseball.

I poliziotti, seppur a fatica, l’hanno domato, dopodiché hanno fatto avvicinare personale medico.
A quel punto, l’uomo è stato condotto al pronto soccorso, dove, gradualmente, ha recuperato il controllo di sé e ha spiegato agli agenti com’era andata.

Infine, la Polizia ha proceduto a denunciarlo per i reati di atti contrari alla pubblica decenza, porto ingiustificato di oggetti atti ad offendere e resistenza a P.U.

Nudo in strada

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*