Nove bombe inesplose trovate tra i binari della stazione di Ponte San Giovanni

Lunedì 6 novembre gli artificieri del sesto reggimento Pionieri di Roma arriveranno a Perugia

Nove bombe inesplose sono state trovate tra i binari della stazione di Ponte San Giovanni

Nove bombe inesplose trovate tra i binari della stazione di Ponte San Giovanni

PONTE SAN GIOVANNI – Nove bombe inesplose sono state trovati sotto i binari della stazione di Ponte San Giovanni. La scoperta è stata fatta da alcuni tecnici durante i lavori di ammodernamento della stazione ferroviaria. Una macchina escavatrice ha urtato uno degli ordigni, lunghi una trentina di centimetri ciascuno. L’area in cui sono state rinvenute le bombe è stata immediatamente transennata e presidiata dalla polizia. In attesa della valutazione tecnica degli artificieri, che decideranno se far brillare sul posto gli ordigni. Da quanto trapela si tratterebbe di ordigni appartenenti alla Seconda Guerra Mondiale.

Lunedì 6 novembre gli artificieri del sesto reggimento Pionieri di Roma arriveranno a Perugia, assieme agli agenti della Polfer di Foligno, e tenteranno di rimuovere gli ordigni e bonificare area. I lavori sulla linea sono stati interrotti e resteranno fermi fino alla completa bonifica. Qualche problema alla viabilità potrà verificarsi lunedì mattina, quando il Genio militare deciderà se far brillare le bombe sul posto o trasportarle in un luogo più sicuro. Nessun pericolo per i residenti.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*