Nigeriani del centro di accoglienza a Ponte Felcino si prendono a bottigliate

Nigeriani del centro di accoglienza a Ponte Felcino si prendono a bottigliate
Nigeriani del centro di accoglienza a Ponte Felcino si prendono a bottigliate

Nigeriani del centro di accoglienza a Ponte Felcino si prendono a bottigliate
Due presunti richiedenti asilo pare si siano presi a colpi di bottigliate all’interno del centro di accoglienza a Ponte Felcino. Entrambi sono finiti al Pronto Soccorso dell’Ospedale Santa Maria delle Misericordia. Le Ferite non so gravi. La prognosi è di pochi giorni. La lite da quanto appresa è avvenuta sul campo da calcio. Un fallo avrebbe causato la violenta lite. I due, si tratta di due nigeriani, prima si sono affrontati con le mani e poi sono passati a colpi di bottiglia. Gli stranieri rischiano l’espulsione dal centro accoglienza di Ponte Felcino. Sulla faccenda interviene anche Casapound Perugia che su Facebook commenta: «Ci giunge notizia che due presunti richiedenti asilo si siano accoltellati all’interno del centro di accoglienza a Ponte Felcino, dobbiamo ancora stare zitti?»

Nigeriani del centro

1 Commento su Nigeriani del centro di accoglienza a Ponte Felcino si prendono a bottigliate

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*