Nigeriana va a finire nei guai per documento falso, scatta denuncia a Perugia

denunciata per immigrazione clandestina e falsità in atti destinati alla Pubblica Amministrazione

Nigeriana va a finire nei guai per documento falso, scatta denuncia a Perugia

Nigeriana va a finire nei guai per documento falso, scatta denuncia a Perugia PERUGIA – Si era presentata il 27 ottobre scorso in Questura con il proprio avvocato per formulare istanza di protezione internazionale. A sostegno della propria richiesta la donna, una cittadina nigeriana di 25 anni, aveva prodotto un certificato di nazionalità in fotocopia dichiarando di essere sprovvista, in quel momento, dell’originale.

Invitata a recarsi successivamente negli uffici della Questura per produrre l’originale, aveva consegnato un documento sulla cui autenticità i poliziotti avevano avuto fin da subito grossi dubbi.

L’approfondimento delle circostanze di ingresso e permanenza della nigeriana sul territorio nazionale evidenziavano la presenza anche di una denuncia di cessione di fabbricato che avrebbe dovuto comprovare il possesso di un idoneo luogo di residenza. Anche tale circostanza, tuttavia, alla luce dei dubbi insorti dovrà essere oggetto di verifica. Gli accertamenti documentali svolti confermavano la falsità del documento di identità che veniva, pertanto, sequestrato e la donna veniva denunciata per immigrazione clandestina e falsità in atti destinati alla Pubblica Amministrazione.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*