Nasconde droga dentro una mangiatoia, arrestato

nasconde droga

Nasconde droga dentro una mangiatoia, arrestato. I militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Spoleto e della Stazione di Sant’Anatolia di Narco, sabato sera, hanno arresto in flagranza di reato un giovane di origine magrebina, per detenzione ai fini di spaccio di un ingente quantitativo di sostanza stupefacente del tipo hashish.

L’attività ha preso l’avvio quando i militari della locale Stazione, nell’ambito dei capillari servizi di prevenzione e controllo del territorio disposti dal Comando Provinciale di Perugia, hanno notato il giovane aggirarsi con atteggiamento furtivo nella campagna di una frazione del Comune di Scheggino. A seguito di sopralluogo i Carabinieri hanno rinvenuto un pacco, contenente stupefacente del tipo hashish, all’interno di una piccola struttura in pietra, e precisamente occultato in una vecchia mangiatoia per il bestiame.

Sono iniziati così i servizi di osservazione che hanno consentito di trarre in arresto il giovane per detenzione ai fini di spaccio della sostanza stupefacente. Sabato sera infatti il ragazzo è tornato a recuperare il pacco che aveva nascosto, ed è stato subito fermato dai militari opportunamente appostati.

A seguito di perquisizione personale il personale operante ha, altresì, rinvenuto e posto sotto sequestro 3.250 Euro in banconote da 50, provento dell’attività di spaccio. La sostanza stupefacente recuperata e costituita da 75 ovuli di hashish, per un peso complessivo di quasi un Kilogrammo, era verosimilmente destinata al mercato locale. Dall’analisi effettuata presso i Laboratori del Comando Provinciale di Perugia è risultato che, nella disponibilità del ragazzo, vi erano 7500 dosi di stupefacente, per un valore commerciale di circa 10.000 Euro.

Il ventiseienne, E. M. E. M., di origine magrebina, residente nello spoletino da svariati anni, è noto alle Forze dell’Ordine ed ha precedenti di polizia per reati analoghi. Tre mesi fa’ l’uomo è stato infatti tratto in arresto dal Nucleo Operativo e Radiomobile a Spoleto, per detenzione di mezzo Kilogrammo di hashish in panetti in concorso con un connazionale. Anche in quell’occasione la sostanza era stata occultata in un bosco con la finalità di eludere i controlli da parte delle Forze di Polizia e il giovane era stato trovato in possesso di circa 2.000 Euro in contanti.

L’arrestato è stato trattenuto presso le camere di sicurezza della Compagnia, in attesa dell’udienza che si è svolta nella mattinata odierna, a seguito della quale il Giudice ha disposto la custodia cautelare in carcere.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*