Narni, deruba un uomo e nasconde la refurtiva indosso, donna arrestata

Carabinieri
Carabinieri
Carabinieri

Deruba un narnese del portafogli e nasconde la refurtiva nelle parti intime. Scoperta, viene arrestata per furto aggravato dai carabinieri di Narni. Protagonista una rumena di 29 anni, residente in un campo nomadi di Aprilia.

La donna aveva incontrato l’uomo lungo via Tuderte e con estrema destrezza era riuscita a sfilargli il portafogli. L’uomo, accortosi quasi immediatamente dell’ammanco del portafogli, in un primo momento aveva pensato di averlo smarrito e nel cercarlo lo aveva trovato dopo pochi metri, nei pressi della stazione ferroviaria.

Dal portafogli mancavano più di 250 euro cosicché, ripensando allo strano comportamento della donna incontrata poco prima, realizzava di essere stato derubato.

A questo punto l’uomo si è rivolto al 112 esponendo i fatti e fornendo un’accurata descrizione della donna. Una pattuglia del radiomobile si è portata sul posto e nei pressi della stazione di Narni Scalo ha rintracciato la donna.

Portata in caserma per gli accertamenti, ha negato il proprio coinvolgimento, ma dopo l’intervento dei sanitari dell’ospedale di Narni, occultato nelle parti intime, è stato ritrovato il denaro sottratto al cittadino narnese.

La refurtiva è stata riconsegnata al proprietario e la donna tratta in arresto.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*