Narni, agenti della polizia in comune per acquisire documenti sul castello di san Girolamo

NARNINARNI Stavolta potrebbero esserci svolte significative delle indagini sulla vendita del castello di San Girolamo da parte dell’amministrazione narnese ad una società immobiliare. Ieri pomeriggio alcuni agenti della squadra mobile di Terni sono piombati a palazzo del Podestà per requisire le ultime carte relative alla vendita del castello che, secondo i piani di qualcuno, dovrebbe diventare un resort per relax e convegni con piscina e ristorante. Sono arrivati in borghese per non alimentare notizie e clamore, ma la notizia ha iniziato a circolare dalle prime ore del mattino.

 

A confermarlo l’amministrazione stessa che tuttavia ha preferito poi un granitico no comment. Un anno e mezzo fa il Comune di Narni procedette alla vendita del castello per alleggerire la situazione di un bilancio in difficoltà. Dietro alla vendita, effettuata regolarmente a quanto pare dal Comune di Narni, ci sarebbe tuttavia qualche movimento da verificare e sul quale sta indagando la procura di Terni. Corriere dell’ Umbria

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*