Muore paracadutista a Terni, niente da fare per i soccorsi del 118

Incidente Passignano
118

Nessuna attività di soccorso è stata possibile da parte degli operatori sanitari del 118 intervenuti questa mattina 8 Marzo sul posto dove è precipitato il paracadutista romano di 42 anni, le cui iniziali sono M.P. “Il decesso è avvenuto all’istante” hanno riferito alla centrale operativa del 118 che ha ricevuto l’allarme alle 10.46 e che con il coordinamento dell’infermiere professionale Alessandro Rossi ha disposto l’invio sul posto di una autoambulanza e di una auto medicalizzata.Dell’equipaggio dei soccorsi facevano parte anche operatori sanitari che erano intervenuti cinque anni fa, quando,sempre nella zona dell’avio superficie di Maratta Bassa si era schiantato al suolo l’attore cinematografico Pietro Taricone, trasferito in gravi condizioni all’Ospedale di Terni, dove venne anche tentato un intervento chirurgico nel tentativo di salvargli la vita.Attraverso l’ufficio stampa dell’Azienda Ospedaliera di Perugia gli operatori sanitari intervenuti sul posto dell’incidente riferiscono che le condizioni del tempo non erano sfavorevoli e che le cause della tragedia sono riconducibili ad altre ipotesi ora al vaglio degli inquirenti.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*