Muore folgorato a Fabro, stava lavorando alla rete ferroviaria

ospedalePERUGIAsantaMARIAmisericordiaUn operaio che stava effettuando dei lavori alla rete ferroviaria nei pressi della stazione di Fabro è stato colpito da una violenta scarica elettrica ed è morto sul posto. A darne notizia è l’Ufficio Stampa dell’Azienda Ospedaliera di Perugia in collegamento con la centrale operativa del 118 regionale .Il fatto è avvenuto questa mattina alle ore 11. Sul posto oltre ai sanitari del 118 anche Vigili i del fuoco e Polizia. Non si conoscono ancora le generalità dell’operaio, anche perché sono in pieno svolgimento le operazioni per comunicare la notizia ai familiari. Lufficio stampa dell’Azienda Ospedaliera informa, sentito il personale del 118 regionale che subito dopo l’evento, il giovane, nativo e residente ad Orvieto, di 34 anni(  A.C. le iniziali), veniva trasportato a terra dai suoi colleghi di lavoro, dal carrello posto a cinque metri di altezza da terra. Qui venivano tentate  numerose  manovre  di fibrillazione ventricolare con apposito defibrillatore, purtroppo senza alcun esito. Anche il successivo intervento dei sanitari del 118  di Fabro ed Orvieto non ha dato alcun esito.  Viene confermato che il corpo è a disposizione dell’Autorità giudiziaria.  Sul posto oltre alla Polizia ferroviaria i Carabinieri di Fabro.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*