Morte Edoardo Gobbini, importante figura politica

Nell’esprimere “dolore e cordoglio” non appena appresa la  tragica notizia della morte di Edorado Gobbini,  la presidente della Regione Umbria, Catiuscia Marini, ha sottolineato come “Edoardo  è stato per me una importante figura di riferimento.

L’ho conosciuto  – ha ricordato Marini –  sin dagli inizi del mio impegno politico, come militante prima nel Pci, poi nei  Democratici di Sinistra, fino al Partito democratico. Anima e punto di riferimento della sinistra del PD, Edoardo  ha saputo farsi interprete, con generosità ed intelligenza,  dello spirito di cambiamento riformista che ha attraversato il Paese e l’Umbria.

Fortemente ancorato alle sue origini e alle radici popolari della nostra regione, ha sempre posto particolare attenzione alle idee e alle ragioni degli ultimi,  sia nella sua azione politica che istituzionale, rivestendo il  ruolo di  Consigliere comunale a Città della Pieve, Consigliere regionale per due Legislature, presidente della Terza Commissione Consiliare regionale, Tesoriere regionale del Partito Democratico,   Segretario dei Democratici di sinistra del Comprensorio del Trasimeno.

Mi è stato sempre vicino nelle campagne elettorali, dalle due Europee a quelle per la presidenza della Regione, senza mai fare mancare il suo impegno, la sua capacità organizzativa  e di costruzione  del consenso  attorno al partito e alla coalizione.

A lui dedicheremo nelle prossime settimane un ricordo istituzionale e politico – ha concluso la presidente. Ora alla moglie Silvana, al figlio Andrea e al fratello Enzo vanno un abbraccio e le mie più vive condoglianze”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*