Morte Don Franco Bucarini, per Marini, i giornalisti non avrebbero dovuto parlarne

Morte Nicola Chiarappa, il cordoglio della presidente Marini

“Esprimo la mia vicinanza alla Chiesa di Perugia, al cardinale Bassetti e alla famiglia di don Franco Bucarini. Ci ha colpito la tragedia e le modalità con le quali si è’ arrivati a tale tragico epilogo. Una “morbosa” voglia di scoop che non trova limite nel rispetto della privacy e della dignità della persona. So quanto in democrazia sia importante il diritto di cronaca e di informazione ma la valutazione sulle conseguenze che la notizia produce sulle persone dovrebbe sempre rappresentare la valutazione di ordine deontologico. Partecipo al dolore della Chiesa perugina”.

Questo è quanto ha scritto su facebook la governatrice dell’Umbria sulla morte di don Franco Bucarini. Questo suo pensiero scritto è stato fortemente contestato al corso di formazione continua dei giornalisti iscritti all’Ordine che si è svolto oggi a Perugia.

Una presa di posizione contestata dai giornalisti, durante il corso dal titolo “Cronaca: le fonti e i rapporti con le forze dell’ordine; strumenti e modalità” che si è tenuto presso il Plaza Hotel e organizzato dall’Ordine dei giornalisti dell’Umbria.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*