Morte carabiniere Lucentini, gip rigetta richiesta scarcerazione

Omicidio Lucentini, Armeni resta in carcere

E’ stata rigettata l’istanza di scarcerazione del carabiniere Emanuele Armeni, in carcere dallo scorso 15 luglio con l’accusa di omicidio volontario aggravato. Armeni è accusato di aver ucciso il collega Emanuele Lucentini. Il gip non ha accolto la richiesta in quanto ha ritenuto troppo elevato il rischio di inquinamento delle prove e il pericolo di reiterazione del reato.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*