Minaccia con la pistola e pubblica il video su social, denunciato a Città di Castello

CITTA’ DI CASTELLO – Gli agenti del Commissariato hanno denunciato in stato di libertà D.C. di anni 53, nato in provincia dell’Aquila e residente ad Ostia (Roma) per ingiurie, diffamazione e minaccia aggravata, nei confronti di F.E. di anni 56 nato e residente a Città di Castello e A.A. di anni 41 nato e residente a Bastia Umbra, rispettivamente titolare e dipendente di un’impresa locale. Il denunciato, a lungo dipendente della ditta, a seguito di screzi interni, in parte dovuti a disaccordi economici e parte caratteriali, interrompe il rapporto di lavoro. Il rancore del dipendente cresce nel tempo, a tal punto da minacciare pubblicamente su un social network il vecchio datore di lavoro. Venuto a conoscenza delle minacce di morte, il datore sporge denuncia, permettendo così lo svolgimento dell’attività investigativa agli agenti del Commissariato. Perquisizione domiciliare presso la residenza di Ostia permetterà di rinvenire la pistola giocattolo nel video pubblicato sul social network e fonte della minaccia.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*