Minaccia con roncola parente con cui aveva litigato, scatta denuncia per 55enne di Colombella

Due espulsioni sulle spalle, marocchino ancora in Italia, denunciato
polizia notte

Minaccia con roncola parente con cui aveva litigato, scatta denuncia per 55enne di Colombella

La Polizia ieri mattina è intervenuta a Colombella per una violenta lite. Sul posto il richiedente riferiva di essere stato minacciato con una roncola da un suo parente con cui è in lite da anni.

Gli agenti hanno ricostruito in poco tempo i fatti, originati da un annoso contenzioso tra due gruppi familiari sull’utilizzo di un capannone industriale, su cui  i rispettivi avvocati hanno da tempo avviato un procedimento civile presso il Tribunale di Perugia .

In questa occasione la vittima, mentre scaricava del materiale presso il capannone, veniva affrontato dall’aggressore, suo parente,  che con una roncola in mano gli intimava di andare immediatamente via, non desistendo dal suo intento nemmeno dopo aver saputo che era stato suo fratello ad autorizzarlo per l’uso temporaneo del capannone .

Nell’auto dell’aggressore veniva sequestrata una roncola, quella utilizzata poco prima, che veniva sequestrata.

L’uomo, un 55enne del posto, veniva quindi denunciato per porto abusivo di atti ad offendere e minacce gravi . Per lui i guai della mattinata non sono finiti là: gli agenti, cautelativamente, gli hanno ritirato l’intera collezione di 12 fucili e la licenza di caccia.

Minaccia con roncola parente

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*