Meredith: legali Guede, non stiamo valutando revisione processo

Gli avvocati Biscotti e Gentile lasciano difesa Guede
Rudy Guede

La richiesta di revisione del processo al momento non e’ una ipotesi che stanno valutando gli avvocati Walter Biscotti e Nicodemo Gentile per il loro assistito Rudy Guede, il giovane ivoriano in carcere per l’omicidio della studentessa inglese, Meredith Kercher.

A ribadirlo gli stessi legali, che hanno reso noto di aver scritto una “lettera urgente” al presidente del Senato, Pietro Grasso “per richiamare il comportamento  del senatote Andrea Augello, per un uso non corretto della prerogativa parlamentare di visitare gli istituti di pena per conoscere le condizioni carcerarie dei detenuti”.

“Guarda caso il senatore Augello – affermano i legali in una nota – visitando il carcere di Viterbo, si e’ affrettato a far conoscere alla stampa (Repubblica di oggi) i pensieri di un solo detenuto, Rudy Guede, oggetto in questi giorni di grande attenzione mediatica, per cercare un po’ di pubblicita’ personale. Questo comportamento e’ intollerabile da chi le istituzioni le deve servire con il rigore e la disciplina che la legge prevede, soprattutto in questi casi”.

Nella lettera inviata al Presidente i legali sottolineano come “Guede Rudy non ha mai avuto nessuna intenzione di rendere pubbliche eventuali sue, presunte dichiarazioni”. Biscotti e Gentile rendono noto di aver incontrato Rudy in carcere sabato scorso.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*