Maxi controllo droga in bar e parchi a Bastia Umbra, tre segnalati

Polizia di Stato e Polizia locale controllano 90 persone e sequestrano droga

Maxi controllo droga in bar e parchi a Bastia Umbra, tre segnalati

Maxi controllo droga in bar e parchi a Bastia Umbra, tre segnalati Droga nei bar e nei parchi pubblici a Bastia Umbra, tre segnalati Per la prima volta è stato effettuato a Bastia Umbra un monitoraggio serale dei luoghi maggiormente frequentati dai giovani allo scopo di prevenire il consumo e lo smercio al minuto di sostanze stupefacenti, i reati predatori e gli atti di vandalismo e danneggiamento. Effettuati quindi maxicontrolli dai poliziotti del Commissariato P.S. Assisi, coordinati dal Vice Questore Aggiunto Francesca D. DI LUCA, che hanno operato in sinergia con la Polizia Municipale, comandati dal Maggiore Carla Menghella, e con l’ausilio determinante degli equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine Umbria-Marche.

La forze dell’ordine volevano assicurare una immediata risposta a qualche episodio di episodio di microcriminalità che nell’ultimo periodo ha interessato il territorio del Comune di Bastia. Battuti al setaccio dunque i luoghi segnalati dai residenti per presenze sospette; controllati 3 esercizi pubblici e tre aree verdi, dove sono state controllate e identificate circa un centinaio di persone, una decina delle quali risultate già note alle forze dell’ordine.

All’interno di un bar, due clienti, trentenni e residenti a Bastia Umbra, alla vista degli agenti, dopo un primo tentativo di evadere i controlli, decidevano di consegnare spontaneamente dello stupefacente che avevano acquistato per passare la serata. Ad uno dei due, con precedenti per lesioni e minaccia e guida in stato di ebbrezza che gli è valso il ritiro della patente, veniva sequestrato un pezzo di hashish avvolto con del cellophane del peso di circa 3 grammi. Il suo amico invece aveva con sé, custodito all’interno di un ovetto, circa 1 grammo di marjuana. Poco più che ventenni invece alcuni giovani controllati nelle aree verdi; tra questi uno è risultato in possesso di 4 grammi di hashish.

I tre sono stati segnalati alla locale Prefettura come assuntori abituali di stupefacenti. Ancora in corso gli accertamenti info-investigativi sui soggetti identificati, sullo stupefacente sequestrato e le verifiche di natura amministrativa sulla gestione dei bar controllati. I servizi verranno ripetuti.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*