Maltempo Umbria, Cipresso si schianta in abitazione privata

Il maltempo e il forte vento delle ultime ore sta imperversando su tutta l’Umbria. Danni ovunque. Il bilancio parla di diverse piante schiantate in strada, sulle auto e su case. Cadono pini marittimi e cipressi. A proposito di questi ultimi, uno si è schiantato anche su una abitazione privata a Spello. E’ successo alle ore 5,30 del 6 marzo 2015.

La titolare dell’abitazione non era in casa durante l’accaduto: “E stata la vicina a chiamarmi a quell’ora del mattino” – ha detto alla nostra redazione la proprietaria. “Si è schiantano il cipresso del mio giardino sulla mia casa – racconta ancora -. Anni fa avevo fatto richiesta al comune per farlo tagliare, perché avevo visto che si muoveva troppo, ma non era stata accolta perché è una pianta protetta. L’ho fatta tante volte, ma niente da fare, è una pianta secolare e non va toccata”.

Sul posto sono arrivati i vigili del fuoco dichiarando che la pianta è pericolosa e “solo adesso” può essere dimezzata di altezza. Vani i tentativi della proprietaria che più volte l’aveva segnalato “ho tutte le lettere delle richieste che ho fatto”. Intanto uno è caduto, sì perché nel giardino ci sono due cipressi ed entrambi non si possono toccare.

I danni non sono stati ancora quantificati, si sa che ha distrutto una piccola dependance e un muro, se cadeva dall’altro lato avrebbe preso la casa, fortunatamente in quel momento sul posto non c’era nessuno.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*