MAGIONE, SOSPETTA OVERDOSE SUL TRENO, GIOVANE TROVATO MORTO IN BAGNO

CARABINIERI-NOTTEUn uomo, di neanche trent’anni, è stato trovato morto dal personale delle Ferrovie dello stato nel bagno del convoglio regionale Firenze Foligno. Accanto al corpo senza vita del giovane, rinvenuto,  pare sia stata trovata una siringa (che era finita sotto il corpo). Il treno è stato fermato alla stazione di Magione e a nulla sono valsi i tentativi di rianimazione da parte del personale del 118 arrivato con le autoambulanze. Il medico aveva con sé, come previsto dal regolamento, anche un defibrillatore che però non è servito a nulla. Sulla morte, però, dovrà fare chiarezza l’esame autoptico. Sul posto i carabinieri di Città della Pieve al seguito del capitano Marcello Sardu. Trenitalia ha organizzato il trasbordo degli altri 120 viaggiatori con tre autobus che si fermano in tutte le stazioni. Fino alla destinazione finale di Foligno. L’uomo, si apprende da fonti ufficiali, è un 23enne di Grosseto che era partito da Firenze destinazione Perugia, dove forse sarebbe voluto venire a trovare alcuni amici.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*