Luciano Porcari ritorna in libertà vigilata

@Foto L'Unità

E’ ritornano in libertà vigilata Luciano Porcari, l’orvietano di 75 anni arrestato ieri a Bolsena dopo che aveva fatto perdere le sue tracce nonostante l’obbligo di firma dopo essere uscito dal carcere.

L’uomo aveva scontato una condanna di 21 anni per l’omicidio della ex convivente Roberta Zanetti, avvenuto nel 1994. L’arresto è stato convalidato dal giudice del tribunale di Viterbo ma ha respinto la richiesta di custodia cautelare in carcere avanzata dal pm.

Per Porcari ha quindi disposto l’applicazione, oltre che della libertà vigilata, anche della sorveglianza speciale, misure alle quali il 75enne era già sottoposto nei giorni scorsi, prima che si rendesse irreperibile.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*