Litigano per un parcheggio, 34enne aggredisce coppia di anziani

guidatore_arrabbiatoUMBERTIDE – Nel tardo pomeriggio di ieri i poliziotti della Squadra Volante – Ufficio Prevenzione Generale, sono intervenuti per sedare un litigio nato per futili motivi di circolazione stradale nel centro abitato di Umbertide. All’interno di un parcheggio pubblico, M.T. di anni 34, nato a Rimini e residente ad Umbertide, alla guida della propria autovettura, cerca di occupare un posto che si sta liberando; in attesa da qualche minuto, vi è anche un’altra auto con all’interno una coppia di anziani anch’essi originari della città. Pur avvedendosi di loro, M.T. non curante dell’attesa trascorsa da parte della coppia, occupa il posto. L’anziano conducente scende dall’auto e cerca di far capire che era già da tempo in attesa che quel posto si liberasse; viene verbalmente aggredito e minacciato, tanto da attirare l’attenzione di alcuni passanti che chiedono l’intervento della Polizia. Giunti sul posto, gli agenti trovano i due anziani chiusi all’interno dell’auto ed il trentaquattrenne che a distanza continua ad inveire contro di loro. Dopo averli rassicurati, i poliziotti identificano M.T. che viene accompagnato presso gli Uffici del Commissariato per i rilievi foto dattiloscopici e denunciato alla competente A.G. per minacce e violenza privata.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*