Lavoro nero al night a Terni, multe al gestore e ritirata licenza bar

Lavoro nero al night a Terni, multe al gestore e ritirata licenza bar

Lavoro nero al night a Terni, multe al gestore e ritirata licenza bar

Nell’ambito dei servizi di controllo del territorio diretti nei confronti delle attività soggette ad autorizzazioni di Polizia, sono stati realizzati mirati servizi di carattere amministrativo nei confronti di vari esercizi pubblici al fine di contrastare il fenomeno del c.d. “lavoro nero” e la presenza di immigrati clandestini.

Nella nottata tra venerdì 2 e sabato 3 ottobre, agenti della Polizia di Stato,  Carabinieri in servizio presso l’Ispettorato del Lavoro e Guardia di Finanza,  hanno controllato due  noti night club della città accertando  irregolarità in materia di  stranieri e sull’impiego di “lavoro nero”.

Nel corso di tali controlli una cittadina della Repubblica Domenicana è stata trovata non in regola con il permesso di soggiorno ed è in corso la relativa procedura di espulsione, mentre 5 giovani cittadine straniere  sono state sorprese mentre lavoravano al nero presso i due night e per questo i titolari sono stati contravvenzionati con multe complessive per 17.000 euro.

Sempre nella giornata di ieri, il Questore di Terni ha emesso il  provvedimento di sospensione della licenza per 10 giorni nei confronti di un bar cittadino poiché è risultato che al suo interno vi si ritrovavano abitualmente numerose persone gravate da precedenti penali. Tale provvedimento è stato adottato in virtù della normativa prevista dall’articolo 100 del testo unico delle leggi di pubblica sicurezza.

I controlli amministrativi sugli esercizi pubblici continueranno nei prossimi giorni.

Lavoro nero al night

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*