Latitante romena rintracciata da Polizia

Perugia, arrestati i ladri del "percorso verde"

Latitante romena rintracciata da Polizia
La giovane è  accusata di aver fatto parte di un sodalizio criminale

Ieri sera gli agenti del Posto di Polizia “Centro Storico” si sono imbattuti in Via Campo di Marte in due giovani donne romene. Benché alla vista della Polizia le due ragazze avessero cercato di allontanarsi, gli agenti non se le sono lasciate sfuggire, dopodiché hanno proceduto alla loro identificazione.

In questo modo, mentre sul conto della prima non è emerso nulla di rilevante, è invece emerso un provvedimento dell’A.G. che interessava la seconda romena.

In particolare, la ragazza, classe 1988, era ricercata sin dal 2014, quando è risultata destinataria di una ordinanza di custodia cautelare emessa dal G.I.P. di Perugia.

Tale provvedimento è il frutto di pesantissimi addebiti rivolti nei suoi confronti dalla magistratura perugina: la giovane è infatti accusata di aver fatto parte di un sodalizio criminale resosi responsabile dei reati di sfruttamento della prostituzione, traffico di sostanze stupefacenti, estorsione, usura, ricettazione, nonché di una lunga serie di furti.

Pertanto, la Polizia ha dato immediata esecuzione all’ordinanza, provvedendo ad accompagnare la rumena presso il carcere di Capanne.

Latitante romena

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*