Ladruncolo degli spogliatoi della Ternana, “pizzicato” dalla Polizia

TERNI – Con la passione per il calcio, ma anche per i furti il 32enne ternano denunciato in stato di libertà dalla Polizia di Stato, che dopo una breve indagine condotta dagli investigatori della DIGOS, è stato ritenuto responsabile del furto avvenuto negli spogliatoi della Ternana Calcio, nello stadio Libero Liberati, nel pomeriggio del 7 aprile. Tifoso della squadra cittadina, evidentemente a conoscenza della struttura dello stadio, si era intrufolato negli spogliatoi dello staff tecnico, mentre la squadra stava sostenendo una seduta di allenamenti, ed aveva arraffato quanto possibile prima di fuggire. Al ritorno negli spogliatoi, all’allenatore Attilio Tesser era sparito, dalla tasca del giaccone, il portafogli e al preparatore tecnico Leonardo Cortiula, oltre a quello, anche il cellulare. Immediate le indagini della Polizia di Stato ternana, che visionando le immagini delle telecamere ha individuato ed identificato il responsabile, già noto peraltro alle Forze dell’Ordine.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*