Ladri di rame arrestati dai carabinieri

Il Comando Compagnia Carabinieri di Todi, negli ultimi tempi, ha posto una particolare attenzione investigativa ai furti di rame perpetrati nella giurisdizione.

In tale contesto, i Carabinieri della Stazione di Deruta, a seguito del furto di 10 quintali, tra rame e ottone, commesso nello scorso mese di gennaio in danno di una ditta del luogo, hanno avviato mirate e certosine indagini che hanno permesso di individuare due operai ventottenni rumeni, domiciliati a Gualdo Cattaneo e già conosciuti dalle forze dell’ordine.

In particolare, i militari sono giunti ai due indagati attraverso gli elementi che gli stessi hanno lasciato sul luogo del delitto.

L’Autorità Giudiziaria, accogliendo la richiesta di provvedimenti restrittivi a carico dei due rumeni avanzata dai Carabinieri, ha disposto nei loro confronti la misura cautelare dell’obbligo di dimora nel comune di residenza ossia Gualdo Cattaneo, con il divieto di allontanarsi dalla propria abitazione in orario notturno.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*