Ladri di abiti al supermercato, denunciati romeno ed ecuadoregno

PERUGIA – Ieri pomeriggio un addetto alla sicurezza di un centro commerciale cittadino ha sorpreso due giovani, resisi autori di un furto, ed ha richiesto l’intervento delle Volanti . Sul posto gli agenti apprendevano che i due ragazzi, un romeno 20enne ed un equadoriano 18enne, erano poco prima entrati nel supermercato dirigendosi subito al reparto abbigliamento.

Uno prelevava un paio di pantaloni tipo tuta di colore nero ed una t-shirt in cotone di colore bianco e rosso e si dirigeva verso i camerini di prova; poco dopo ne usciva senza avere niente in mano e senza lasciarvi niente all’interno. Di li a poco anche l’altro poneva in essere la stessa condotta, portando con se una t-shirt di cotone presa poco prima dagli espositori; anche lui usciva non avendo niente in mano ma comunque non lasciando niente all’interno del camerino.

Il vigilante li seguiva e notava che dal banco frigo prenlevavano due barattolini di yogurt e si dirigevano alle casse dove li pagavano regolarmente.

Oltrepassata la barriera il Vigilantes fermava i due ragazzi e dopo essersi qualificato chiedeva loro contezza su cosa avessero occultato; i due spontaneamente si toglievano i vestiti trafugati che indossavano; nel tragitto da loro percorso si rinvenivano le placche dell’antitaccheggio che erano state nascoste tra gli altri abiti esposti.

I poliziotti perquisivano i giovani e sequestravano un involucro contenente un grammo di hashish.

I due risultavano già noti alle forze di polizia : il romeno aveva a suo carico anche un arresto in flagranza per concorso in rapina, una denuncia per rissa e una denuncia per rapina impropria, mentre l’ecuadorano aveva un precedente per ricettazione.

I due sono stati condotti in Questura e deferiti all’A.G. in stato di libertà per furto aggravato in concorso; il romeno veniva segnalato alla Prefettura per tossicodipendenza.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*