Ladra estorcitrice e aggressiva coi poliziotti, madre romena ai domiciliari a Perugia

Doveva espiare 2 anni e 3 mesi di reclusione come risultato di due condanne

Ubriaco entra in un convento ad Assisi creando scompiglio

Ladra estorcitrice e aggressiva coi poliziotti, madre romena ai domiciliari a Perugia  PERUGIA – La Polizia ha dato attuazione ad un provvedimento di esecuzione pena in regime di detenzione domiciliare nei confronti di una cittadina romena pluripregiudicata. La donna, attiva in materia di reati di furto, rapina ed estorsione oltre che resistenza a pubblico ufficiale, doveva espiare 2 anni e 3 mesi di reclusione come risultato di due condanne emesse dal Tribunale di Arezzo e dalla Corte d’Appello di Firenze.

Ma la sua condizione familiare particolarmente delicata ha condotto il Tribunale di Sorveglianza di Firenze a concederle l’espiazione della pena in regime di detenzione domiciliare per poter badare alle tre figlie minori.

La donna, pertanto, sconterà il proprio debito con la giustizia nella propria casa accudendo le tre bambine nate rispettivamente nel 2016, 2014 e 2008.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*