La Polizia di Stato scende in campo per il “Derby dell’Umbria” a Terni

PERUGIA – Un giorno di festa sportiva, di puro divertimento all’insegna del tifo calcistico più sano e genuino, a garanzia del quale la Questura di Terni ha messo in atto vari dispositivi per tutelare l’ordine e la sicurezza pubblica dell’evento. Di seguito al Comitato Provinciale di Ordine e Sicurezza Pubblica tenuto in Prefettura due giorni fa, il Questore Carmine Belfiore ha presieduto ieri in Questura il tavolo tecnico composto da tutte le Forze dell’Ordine: Polizia di Stato, Carabinieri, Guardia di Finanza, Polizia Forestale e Polizia Penitenziaria, dalle Società di calcio, dal Comune e da tutti gli altri enti interessati nell’organizzazione e nello svolgimento dell’evento. Nel corso dei lavori, sono state analizzate tutte le possibili criticità e sono stati accuratamente predisposti mirati servizi finalizzati a garantire la totale sicurezza della manifestazione. I servizi di viabilità saranno effettuati da un nutrito numero di appartenenti alla Polizia Municipale, Stradale e Provinciale, che presidieranno l’aera intorno allo stadio già da venerdì sera. Il giorno dell’incontro verrà vietata la vendita di bevande alcoliche all’interno dello stadio e nell’area circostante sarà vietato l’uso di contenitori di vetro per le bibite. Inoltre, la Polizia Municipale ha predisposto, su richiesta del Questore Belfiore, un piano di viabilità alternativa, creando, nei pressi dello stadio, una zona di transito, fruibile soltanto ai tifosi ospiti.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*